Gli incentivi per l’autoimprenditorialità attuati con il decreto 8 luglio 2015 n. 140 del Ministero dello Sviluppo Economico, mirano a sostenere ed incentivare, sull’intero territorio nazionale, la nascita e lo sviluppo di imprese competitive a prevalente partecipazione giovanile o femminile.

Autoimprenditorialità: a chi si rivolge

Il succitato decreto ha introdotto una radicale degli incentivi per l'autoimprenditorialità (Titolo I del decreto legislativo n. 185/2000), in particolare:
La misura si rivolta a giovani fino a 35 anni di età e alle donne indipendentemente dall’età. Inoltre la misura, applicabile su tutto il territorio nazionale non prevede un contributo a fondo perduto, ma solo la concessione di finanziamenti a tasso zero. A presentare la domanda di richiesta del finanziamento per l’autoimprenditorialità possono essere sia persone fisiche che intendono costituire una nuova società che imprese costituite da meno di 12 mesi.

Devi avviare o rinnovare la tua gelateria, la tua pasticceria, il tuo bar oppure la tua attività commerciale?

Approfitta dei fondi a disposizione.